clip_image0034_thumb.png

Mission: usare le nuove tecnologie per migliorare la comprensione di realtà complesse e favorirne la comunicazione.

Il mio nome è Massimiliano Montanari, sono laureato in Beni Culturali presso l’Alma Mater – Università di Bologna con la tesi “Modellizzazione tridimensionale dello spazio Archeologico”. Nel 2009 sono stato beneficiario di una borsa di studio finanziata dalla Regione Emilia Romagna e dall’Unione Europea (per maggiori dettagli vedi progetto NU.M.A.), con l’obiettivo di studiare l’applicazione di nuove tecnologie nel settore dei Beni Culturali, e le loro peculiarità. La mancanza di fondi, la difficoltà del lavoro sul campo, la diversificata tipologia dei dati raccolti, la necessità di output scientifici, sono tutti quei limiti dei Beni archeologici e Culturali in genere, che le nuove tecnologie possono aiutare a superare. Mi nutro di un’ambizione: rendere produttivo il settore della Cultura, il quale dovrebbe essere trainante per il nostro Paese, mentre, al contrario, è spesso considerato un fardello da custodire. L’uso dei modelli 3d, di tour virtuali e dei social network, ad esempio, può incrementare il volume di affari del settore e generare posti di lavoro. Le ricostruzioni tridimensionali realizzate finora non riguardano solo l’ambito archeologico, ma anche l’architettura, la pubblicità, l’e-learning, etc.. Dal 2011 collaboro con l’Associazione Culturale Minerva che ha come mission proprio la tutela e la promozione dei Beni Culturali attraverso l’uso delle nuove tecnologie. Per l’Associazione tengo corsi di modellazione 3d rivolti all’ambito culturale ed archeologico.

cont

Scrivimi

[si-contact-form form=’1′]

Dove sono?

A Cervia, Ravenna.

 

 

 

 

Massimiliano Montanari

Massimiliano Montanari

 

Massimiliano Montanari

Massimiliano Montanari

Call Now Button
Leggi articolo precedente:
archeologia virtuale
Concept – tempio romano

Chiudi