Presentazione APP realtà aumentata per i Beni Culturali

Presentazione APP realtà aumentata per i Beni Culturali Realtà Aumentata e Virtuale al servizio della Cultura. Presentazione APP esclusiva dedicata alla realtà aumentata dedicata ai Beni Culturali. Massimiliano Montanari, in collaborazione don Datafox e con Fondazione Tito Balestra Onlus partecipa alla convention “Technology Hub” nell’ambito della rassegna Arena AR & VR Leggi tutto…

LABORATORIO MODELLAZIONE 3D cervia, ravenna

LABORATORIO MODELLAZIONE 3D

LABORATORIO MODELLAZIONE 3D Il corso mira a fornire le competenze necessarie per orientarsi nei nuovi ambiti di modellazione 3D e della visualizzazione virtuale, nonché un adeguato livello di conoscenza dal punto di vista scientifico-qualitativo, dei processi di acquisizione, gestione e trattamento dei dati digitali. CONTENUTO DEL CORSO: LABORATORIO MODELLAZIONE 3D Introduzione Leggi tutto…

Promozione modelli 3D.

Promozione modelli 3D. Modello 3d, 4 rendering, e video di 2 minuti ad un prezzo mai visto. Chiedimi quanto costa!   (Il prezzo finale dipende dalla complessità del modello e dei materiali utilizzati).

Curriculum Vitae – Massimiliano Montanari

  Esperienze: Dal 2011. Attività freelance: Comunicazione Digitale. Principali aree di interesse: 3d & 2d graphic, web design, videomaker; comunicazione BBCC, Foundraising per BBCC. Corsi di modellazione 3d e comunicazione dei Beni Culturali per: Università di Bologna (Laboratorio di Archeologia dell’Architettura), Associazione Culturale Minerva, Open Cult Associazione Culturale, Heritage on Leggi tutto…

archeologia virtuale

Comunicazione

Diapositiva15

Lo scopo per cui è nata la Realtà Virtuale è, come detto in precedenza, la maggiore comprensione dei dati complessi. Dagli ultimi studi sull’information Visualisation e sulla Psicologia della Percezione, è emerso chiaramente come l’accessibilità e la comprensione delle informazioni sia direttamente proporzionale alla loro ‘percezione’. L’applicazione di tecniche per la visualizzazione dei dati ha permesso, attraverso l’utilizzo della computer-grafica, di passare dalla semplice osservazione del mondo reale alla rappresentazione visiva di dati teorici ottenuti da calcoli numerici.

(altro…)

archeologia virtuale

Perché e a quale scopo ricostruire?

archeo (23)Potrebbe sembrare semplice rispondere ad una domanda di questo tipo, o che la risposta possa essere scontata, ma in realtà troppo spesso non viene posta, quando invece dovrebbe essere alla base dei progetti di ricostruzione.

Chi esegue un progetto di ricostruzione tridimensionale deve avere ben chiare, sin dall’inizio, le proprie finalità, a prescindere dalla tecnologia usata e tenendo conto del presupposto indispensabile secondo il quale “l’informazione contestuale del ricostruito deve superare cognitivamente la somma delle sue parti, sfruttando al massimo le potenzialità della percezione dinamica” (Forte M. 2000). (altro…)

archeologia virtuale

Rischi e distorsioni dell’archeologia virtuale

Diapositiva19

L’indiscussa efficacia delle nuove tecnologie sta suscitando enorme interesse testimoniato anche dalle recenti grosse produzioni hollywoodiane girate in tre dimensioni che hanno dato un fortissimo impulso a molti settori, come quello delle sale cinematografiche, dei televisori e di tutti quei dispositivi, anche per cellulari, in grado di visualizzarla, spingendo infine anche la ricerca tradizionale ad utilizzarle.

Una prima grossa distorsione consiste nel fatto che gran parte della ricerca scientifica finanziata si chiama technology driven, uno studio cioè indirizzato dalla tecnologia, che quindi ne diventa il fine e non il mezzo, mirando a finanziare unicamente il progredire della tecnologia[1] .

(altro…)